Dimensione del testo:

Lobaria pulmonaria (L.) Hoffm.

Il tallo, di questo Lichene è grigio-verde, diventa chiaramente verde brillante quando umido; è caratterizzato da lobi lunghi fino a 25 cm, con estremità spesso incise. Presenta Cefalodi interni, contenenti Nostoc, sono spesso frequenti.
La riproduzione di tipo prevalentemente asessuale avviene mediante soredi; occasionalmente possono essere presenti apoteci.
Si sviluppa su corteccia (spesso su briofite epifitiche), occasionalmente su rocce con muschio e su suolo, in aree con elevata umidità.
E' molto sensibile all'inquinamento; in Italia è ancora localmente frequente, nelle zone prealpine e sulle montagne mediterranee.
La sua presenza è interpretata generalmente come indice di elevata naturalità di un'area. Nonostante sia una specie rara, essa può svilupparsi anche lungo la costa in presenza di umidità elevata (costa tirrenica).
L. pulmonaria rappresenta una specie estremamente rara nel Lazio. All'interno della Riserva è stata individuata su più piante di Q. cerris e Q. pubescens, ad altitudini che oscillano tra 130 e 150 metri.